Video essay: a new way to see

Condividi
Stampa
Invia

Filmidee – Milano

C’è un nuovo modo di ripercorrere la storia del cinema e ripensare la pratica della critica cinematografica? Il progetto “Video Essay: a New Way to See” si focalizza sul video essay (videosaggio), una forma audiovisiva di remix e rimontaggio delle immagini cinematografiche che ha come finalità la critica e l’analisi del film. Il progetto ha l’obiettivo di costruire una controstoria del cinema italiano attraverso la realizzazione di un laboratorio per sei giovani studiosi e critici, che lavoreranno in collaborazione con altrettanti filmmaker, per realizzare una serie di videosaggi su autori e pratiche fuori dal canone del cinema italiano d’autore, ma altrettanto seminali e degne d’essere riconosciute a livello internazionale. Oltre a costituire una forma di incontro fra sapere pratico e teorico, la residenza - che si svolgerà a Luoghi comuni in San Salvario a Torino - produrrà sei lavori volti a promuovere e valorizzare il patrimonio filmico nazionale. 

Le attività del laboratorio saranno accompagnate da masterclass e incontri con esperti internazionali di questa pratica audiovisiva. Infatti, l’iniziativa ha lo scopo di formare una nuova generazione di studiosi del cinema e inserirsi in un network internazionale di videosaggisti (studiosi, critici, filmmaker): una pratica che, utilizzando il linguaggio universale delle immagini, si fa anche strumento di condivisione e di dialogo fra lingue e culture diverse.

Diverse occasioni di incontro e di discussione saranno organizzate in sedi universitarie, gallerie e festival cinematografici. I video essay saranno poi pubblicati in un numero speciale della rivista online Filmidee.

NUOVA-IMMAGINE_-Transfert-per-kamera