OPEN MAGAZINE
AUDIENCE DEVELOPMENT E INNOVAZIONE CULTURALE

Condividi
Stampa
Invia
header bando open

In calendario - Gli under 30 creano la stagione al Teatro Faraggiana di Novara

21 luglio 2017 - news
In calendario - Gli under 30 creano la stagione al Teatro Faraggiana di Novara

Hanno tutti un’età compresa tra i 16 e i 29 anni e, dopo aver visionato ben 256 lavori, hanno creato un cartellone con 8 spettacoli inseriti all’interno della stagione del Nuovo Teatro Faraggiana di Novara. Si intitola “CONvergenzeVisionarie”, la rassegna nata dal progetto in rete con “L'Italia dei Visionari” al quale il Teatro Faraggiana ha aderito grazie al sostegno del bando Open2016 della Compagnia di San Paolo. Un progetto innovativo che ha coinvolto attivamente il pubblico che da semplice spettatore è diventato protagonista, arrivando a costruire un programma di messe in scena. E non un pubblico qualsiasi, ma sono stati chiamati in causa ragazzi al di sotto dei 30 anni che si sono occupati della scelta degli spettacoli, della comunicazione, del contatto con gli artisti, degli aspetti tecnici e della direzione di sala, con la coordinazione del gruppo di direzione artistica del Faraggiana.

Tutto è partito il 30 gennaio, quando il teatro ha pensato chi chiamare a raccolta trenta ragazzi (30under30): hanno risposto all’appello in 120 e tra questi ne sono stati selezionati 42, i “Visionari”. Questi ragazzi si sono impegnati a vedere 256 spettacoli caricati sul portale ilsonar.it dove gli artisti si sono iscritti in risposta al bando nazionale “L'Italia dei Visionari”, un progetto nato all'interno del Kilowatt Festival di San Sepolcro grazie al regista e drammaturgo Luca Ricci. A Novara sono stati chiamati a raccolta giovani che hanno visto il teatro come uno spazio di cui appropriarsi e a cui contribuire, ognuno per i propri motivi e interessi, hanno colto l'occasione per dichiararsi "Visionarii" e mostrare quella parte di mondo che solo loro vedeva e che, unita a quella degli altri, si è trasformata in qualcosa di più. Il risultato di questo lavoro, a cui hanno dedicato tempo, passione e impegno, è proprio la rassegna “CONvergenzeVisionarie”.

I titoli che compongono il cartellone sono stati scelti dai ragazzi per portare a teatro anche un pubblico giovane e comprendono varie forme teatrali e contenuti originali. Si inizia con due serate all'aperto alle ore 21 nel cortile di Casa Bossi: venerdì 25 agosto “Sempre domenica” di Controcanto Collettivo, Roma, primo premio a IN-BOX 2017, sul palco sei attori su sei sedie che tessono insieme una trama di storie, aprendo squarci di esistenze incrociate, smascherando la precarietà della vita contemporanea. Venerdì 1 settembre “Le ragazze di via Savoia, 31” presenta, in forma di monologo, le vicende personali di quattro donne che si intrecciano ad un fatto realmente accaduto.

In autunno ci si sposta al Teatro Faraggiana, dove il programma si svolgerà da ottobre a marzo 2018. Si comincia mercoledì 25 ottobre con “Hallo, I’m Jacket” fondato su una comicità che vuole ironizzare il senso della performance e dell’intrattenimento. Giovedì 18 gennaio tocca a “The hard way to undrestand each other” che mette in scena l’incapacità di comunicare privando i personaggi della parola; giovedì 1 febbraio “Il senso di colpa” presenta le figure femminili di Shakespeare riunite in uno stesso luogo claustrofobico, una prigione, che porta a un inevitabile precipitare degli eventi. Giovedì 22 febbraio con “Palmina - amara terra mia” si propone un pezzo di teatro civile raccontando la vicenda di una giovane ragazza che si è opposta alle imposizioni della criminalità organizzata; giovedì 8 marzo ecco “Sic transit gloria mundi”, il monologo più apprezzato dai Visionari che presenta il ruolo della donna nella Chiesa cattolica attraverso i secoli. Si chiude venerdì 16 marzo con “In ogni caso nessun rimorso” nel quale viene posta la domanda di cosa sia il giusto, un viaggio all’interno dell’animo umano, lo specchio di molti uomini e molte epoche.

I 42 Visionari che hanno completato la scelta degli spettacoli sono: Alessandro Finotti, Alessia Cairoli, Alice Dinegro, Alisa Di Carlo, Andrea A. Baiardi, Andrea Massara, Angela Emanuele, Anna Surace, Carlotta Linetti, Chiara Gruttad’auria, Chiara Pugliese, Christian Pascolutti, Davide Petrillo, Denise Pegoraro, Eleonora Marchetti, Filippo Randi, Francesca Cavaiani, Francesca Preda, Gabriele Gulletta, Giada Pisoni, Giulia Luoni, Gregorio Timis, Ilaria Bertazzo, Irene Corsi, Lorenzo Risico, Luca Perugini, Lucrezia Guaita, Marco Francione, Martina Bergamelli, Matteo Marti, Michele Montella, Molly Sardi, Nicolo' Faceto, Sandro Agliata, Sara Paganin, Scilla Gerace, Stefania Muolo, Tecla Talarico, Valentina Corasanti, Vanessa Loi, Virginia Di Carlo, Vittorio Alberto Cafaro.

Info biglietti (con possibilità di abbonamento) su: www.convergenzevisionarie.it

Convergenze2