DAFNE

Condividi
Stampa
Invia

Progetto di ascolto e accompagnamento di persone vittime di reato.

Obiettivi
Il progetto mira alla realizzazione di un intervento sistemico tramite la costituzione di una rete, sia formale sia informale, per l'accoglienza, l'ascolto, la consulenza legale e l'accesso ai diritti da parte delle vittime di reato, e la prevenzione dei disturbi post-traumatici delle vittime mediante:
- il raccordo e il coordinamento operativo delle iniziative già esistenti sul territorio rivolte alle vittime di reato;
- una consulenza legale prima, durante e dopo l'inchiesta e le procedure giuridiche;
- l'attivazione di Centri di accoglienza, sostegno e cura per le vittime di reato;
- la costituzione di una banca dati sui servizi e interventi di carattere psicologico, giuridico, sociale e materiale;
- l'organizzazione di specifici percorsi di sensibilizzazione e formazione a favore di operatori della giustizia, delle forze dell'ordine, della sanità e del sociale.
 

Destinatari: persone che si rivolgono alla giustizia in quanto vittime di reato indipendentemente dalla loro età, sesso, nazionalità, religione, condizione sociale ed economica. Nella prima fase di realizzazione del progetto potranno usufruire delle iniziative del Centro i cittadini residenti in Torino e cintura metropolitana e operatori e agenti di Pubblica Sicurezza. Del medesimo ambito territoriale.

Azioni: Il progetto prevede le seguenti attività:
- accoglienza delle vittime
- informazione legale per l'accesso ai diritti
- sostegno psicologico
- assistenza
- mediazione
- sensibilizzazione e formazione degli operatori
- interventi psichiatrici e/o psicologici clinici
- sensibilizzazione e formazione degli operatori.

Partners
Provincia di Torino (Assessorato alla Solidarietà Sociale nel ruolo di coordinatore del progetto)
Città di Torino (Assessorati alla Polizia Municipale, Servizi Sociali, Politiche giovanili), Dipartimento di Salute Mentale Giulio Maccararo dell'ASL Torino 2, Procura di Torino Sezione Fasce Deboli, Associazione Gruppo Abele, Associazione Ghenos.

Contatti: Angela Lostia: angela.lostia@alice.it