Bando Intercultura e Formazione

Condividi
Stampa
Invia

Scadenza il - chiuso

Stanziamento
Lo stanziamento complessivo deliberato dalla Compagnia di San Paolo per l'iniziativa ammonta a € 1.000.000.

 

Finalità e ambiti d'intervento
La Compagnia di San Paolo, nel prosieguo del progetto "Integrare, educare, valorizzare per competere", intende contribuire alla valorizzazione della presenza di alunni di origine straniera nel sistema educativo della nostra società.
In tale direzione il presente bando intende sostenere azioni localmente gestibili, costituenti tappe necessarie per lo sviluppo di una piena e partecipata cittadinanza attiva, che siano riferite al tema "Intercultura e formazione" nei seguenti ambiti d'intervento:

 

1. Insegnamento della lingua italiana - L2 con particolare attenzione alla produzione di protocolli, procedure e materiali didattici e a sperimentazioni avviate e consolidate, suffragate da esiti positivi e volte alla continuità.

2. Dimensione interculturale dell'apprendimento scolastico, tra cui una particolare attenzione sarà riservata alle iniziative d'inserimento, al coinvolgimento di alunni di origine straniera e delle loro famiglie.

3. Orientamento scolastico e formativo a supporto ad alunni di origine straniera e alle loro famiglie.

In tutti gli ambiti d'intervento saranno privilegiate le iniziative con valenza e dimensioni che coinvolgano uno o più istituti scolastici.

 

Iniziative ammissibili

Le iniziative proposte devono riguardare il territorio della regione Piemonte.

Per il solo ambito d'intervento riferito all'orientamento scolastico e formativo (Ambito 3 del precedente punto) sono escluse le iniziative che riguardano il territorio della città di Torino in quanto saranno sviluppate azioni di sistema specifiche nell'ambito del Protocollo d'Intesa in materia di immigrazione, integrazione e interculturalità in essere tra la Compagnia di San Paolo e la Città di Torino.

Le attività previste nel progetto proposto possono svilupparsi negli anni scolastici 2008-2009 e/o 2009-2010 e devono essere avviate successivamente alla pubblicazione del presente bando.
Sono ammesse anche iniziative già avviate, opportunamente documentate, per le quali la richiesta di contributo potrà riguardare esclusivamente fasi e interventi significativi attuati successivamente alla pubblicazione del presente bando.

 

Soggetti beneficiari

I soggetti ammessi alla partecipazione sono suddivisi secondo gli ambiti d'intervento indicati in precedenza:

 

Ambito 1:

istituti scolastici secondari di I e II grado, anche in associazione tra loro;

Ambito 2:

istituti scolastici di ogni ordine e grado, Enti locali titolari delle scuole dell'infanzia, singoli o in associazione tra loro.

Ambito 3:

enti pubblici, Enti locali, Enti religiosi, Enti e/o associazioni senza fini di lucro, fondazioni e loro imprese strumentali, imprese sociali (di cui al decreto legislativo n. 155 del 24/3/06) e cooperative sociali (di cui alla legge n. 381 dell'8/11/91 e successive modificazioni), singoli o in associazione tra loro, anche in raccordo con istituti scolastici secondari di I e II grado e istituti formativi.

 

Modalità di perfezionamento del contributo

Per ogni progetto selezionato è previsto un contributo finanziario all'ente beneficiario compreso tra un importo minimo di € 10.000 e un importo massimo di € 100.000.

Il contributo verrà corrisposto secondo le seguenti modalità:

- il 70% dietro invio da parte dell'ente beneficiario della documentazione prevista a conferma dell'iniziativa selezionata;

- il saldo alla conclusione dell'iniziativa, dietro presentazione e verifica della documentazione conclusiva (relazione sull'attività svolta e rendicontazione finanziaria).

 

Presentazione delle candidature

Le domande di partecipazione dovranno essere presentate mediante la predisposizione per ciascun progetto di un dossier di candidatura comprendente obbligatoriamente:

- una lettera di richiesta di partecipazione al bando e l'indicazione del contributo richiesto;

- la scheda A "profilo dell'ente";

- la scheda B "profilo dell'iniziativa";

- la documentazione e gli allegati specificatamente richiesti nelle schede A e B.

Le schede dovranno essere compilate in tutte le loro parti e sottoscritte dal legale rappresentante dell'Ente, pena l'esclusione dell'istanza.

La modulistica da utilizzare è reperibile sul sito Internet della Compagnia (www.compagnia.torino.it) ed è in distribuzione gratuita presso la sede della Compagnia (all'indirizzo sottoindicato, dal lunedì al venerdì con orario 8.30 - 17.00).

 

Il dossier dovrà pervenire in plico sigillato entro il 10/10/2008 all'indirizzo:

 

COMPAGNIA DI SAN PAOLO

Bando "Intercultura e formazione"

Corso Vittorio Emanuele II, 75

10128 Torino

 

esclusivamente tramite:

- invio per posta (farà fede la data del timbro postale) a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno; oppure

- consegna a mano da parte dell'Ente candidato o da un suo agente, incluso un servizio di corriere, presso la sede della Compagnia (dal lunedì al venerdì con orario 8.30 -17.00; in tal caso sarà firmata una ricevuta datata con timbro della Compagnia di San Paolo).

I dossier di candidatura non saranno restituiti.

 

Valutazione

Le proposte progettuali presentate saranno esaminate preliminarmente sotto il profilo della correttezza formale, ossia della conformità con quanto stabilito nel bando in relazione a beneficiari e tipologie di intervento ammissibili, completezza e regolarità della documentazione richiesta, rispetto dei tempi di scadenza del bando.

Per quanto concerne la valutazione di merito delle proposte progettuali, saranno considerati criteri preferenziali:

- la qualità del progetto in termini di innovazione, sostenibilità e replicabilità;

- la presentazione da parte di più enti in cooperazione tra di loro, o il coinvolgimento nel progetto di soggetti terzi operanti nei settori di riferimento del presente bando;

- l'esperienza maturata dall'ente richiedente nel campo delle attività oggetto del presente bando;

- la congruità del piano finanziario unitamente all'impegno dell'ente richiedente in termini di risorse proprie (anche sotto forma di disponibilità di beni e servizi).

La selezione delle iniziative avverrà a insindacabile giudizio della Compagnia di San Paolo.

 

Esito della selezione

La procedura di selezione sarà completata entro il 30/1/2009 e il relativo esito sarà reso pubblico sul sito della Compagnia (www.compagnia.torino.it) con successiva comunicazione scritta inviata agli enti promotori delle iniziative selezionate.

 

Informazioni

La Compagnia potrà effettuare verifiche dirette o indirette sull'attuazione dell'iniziativa e sulle sue concrete ricadute. La partecipazione al presente bando comporta automaticamente l'accettazione delle procedure e delle condizioni in esso indicate. Per informazioni sul bando e sul pervenimento della richiesta è possibile rivolgersi alla Compagnia inviando le richieste tramite un messaggio di posta elettronica all'indirizzo progetti.speciali@compagnia.torino.it o tramite fax al n. 011-5596831, specificando come oggetto Bando "Intercultura e formazione". Si precisa che non verranno fornite valutazioni preventive sull'ammissibilità delle domande o sull'esito della selezione