Patrimonio Comune

Condividi
Stampa
Invia

Scadenza il - chiuso

Nel Documento programmatico Previsionale 2011, che individua le strategie operative della Compagnia, si afferma che  “…Nel corso del 2011, preso atto della scarsità di risorse e della maggiore sollecitazione di contributi da parte del territorio, si sperimenterà in maniera allargata l’uso dello strumento dei bandi: una strategia di elargizione dei contributi che, secondo modalità semplificate in alcuni casi, più complesse in altre, consenta di aprirsi in maniera competitiva e trasparente a un maggior numero di interlocutori con l’obbiettivo di favorire e premiare la logica dell’integrazione e dell’interazione a discapito dell’intervento singolo e isolato.” La Compagnia sostiene peraltro da diversi anni un ampio sistema di ricerca volto alla conoscenza finalizzata al restauro e alla valorizzazione, applicato al patrimonio diffuso piemontese: un valido strumento per la Compagnia stessa oltre che per tutti coloro che di storia dell’arte e dell’architettura si occupano. Ogni singolo bene preso in esame dalle indagini è parte integrante di una rete di informazioni che traggono forza proprio dalla rete stessa e il cui scopo sono l’individuazione e la creazione di sistemi storico-artistici. In particolare la Compagnia sostiene dal 2007 la ricerca “Sedi municipali in Piemonte: un sistema di beni da monitorare”, finalizzata a evidenziare caratteristiche e potenzialità (in termini di valorizzazione) delle strutture prese in considerazione. Tale studio, realizzato dal Politecnico di Torino, evidenzia su una totalità di 1206 realtà piemontesi un numero rilevante di sedi di pregio, che potrebbe quindi essere oggetto di valorizzazione da parte della Compagnia.  
Per favorire la riqualificazione e la valorizzazione del patrimonio storico-artistico afferente alle sedi municipali dei Comuni piemontesi e avviare o potenziare processi di recupero diffuso e di sviluppo del tessuto economico-sociale, a partire dalla valorizzazione dell’identità locale e della messa in rete di beni storico-artistici, la Compagnia ha varato per l’anno 2011:
PATRIMONIO COMUNE
BANDO PER PROGETTI INTEGRATI PER LA VALORIZZAZIONE DELLE SEDI MUNICIPALI
Enti ammissibili
Il bando è riservato esclusivamente ai Comuni che da soli o aggregati con altri Enti Pubblici, Enti religiosi e Enti senza fini di lucro intendano richiedere - per il tramite del Comune in quanto ente capofila - contributi per il restauro di sedi municipali, sottoposte a tutela, aperte al pubblico e ubicate in Piemonte nonché per la loro valorizzazione. L’ente capofila coordina i rapporti tra i diversi soggetti del raggruppamento e la Compagnia di San Paolo.
Sono esclusi dal bando i progetti relativi a Torino, per cui la Compagnia interviene con specifiche iniziative.
Iniziative ammissibili
Sono ammessi al bando esclusivamente progetti integrati coinvolgenti beni vincolati. Per progetti integrati si intendono interventi di restauro abbinati a programmi di attività di valorizzazione e fruizione del o dei bene/i interessato/i.
Gli interventi che compongono il progetto integrato dovranno essere collegati tra di loro da un tematismo che connoti ed identifichi il Comune di riferimento come un territorio a valenza artistica, culturale e paesaggistica di pregio.
Gli interventi dovranno essere descritti dettagliatamente e dovranno essere concepiti in maniera coordinata e organizzati secondo un ordine di priorità strategica e temporale.
Sono ammessi al bando esclusivamente interventi sulle sedi municipali, e/o sui beni in esse conservate, di cui al compimento del progetto prospettato sia prevista la fruibilità e l’apertura al pubblico secondo specifiche modalità da divulgare.
Sono ammessi al bando esclusivamente interventi cantierabili e in possesso di tutte le autorizzazioni previste dalla legge.
Sono ammessi al bando esclusivamente progetti che si realizzano in un arco di tempo pluriennale di norma non superiore a tre anni.
Scadenza
Le domande dovranno essere presentate utilizzando l’apposita modulistica e dovranno pervenire entro le ore 13,00 del giorno 1° settembre 2011 all’indirizzo:
COMPAGNIA DI SAN PAOLO
PATRIMONIO COMUNE
BANDO PER PROGETTI INTEGRATI PER LA VALORIZZAZIONE DELLE SEDI MUNICIPALI
Corso Vittorio Emanuele II, 75
10128 Torino
La partecipazione al bando comporta automaticamente l’accettazione delle procedure e delle condizioni in esso indicate. La selezione delle iniziative avverrà a insindacabile giudizio della Compagnia di San Paolo, che renderà noto l’esito nel sito www.compagniadisanpaolo.it  entro il giorno 31 dicembre 2011.