Progetto Libero 2014: linee guida per la presentazione di richieste di contributo per iniziative in ambito carcerario

Condividi
Stampa
Invia

Scadenza il 13/06/2014 - esito

Le linee programmatiche per il 2014 hanno confermato l’interesse della Compagnia di San Paolo a sostenere progetti che prevedano attività orientate al miglioramento delle condizioni di vita all’interno del carcere nonché al reinserimento dei detenuti nella società e nel mondo del lavoro. Tale azione di impostazione, selezione strutturata e valutazione dei progetti è denominata Progetto Libero e di seguito se ne descrivono le modalità operative.

Scadenza di presentazione delle richieste
La presentazione delle richieste di contributo dovrà seguire le procedure on line indicate nella sezione “Contributi” del sito della Compagnia di San Paolo, utilizzando la SCHEDA INIZIATIVA ORDINARIA. Si ricorda che tale procedura offre la possibilità di allegare eventuale ulteriore documentazione ritenuta necessaria per la descrizione del progetto.
La scadenza per la presentazione è fissata al 13 giugno 2014, termine entro il quale deve essere chiusa e inoltrata on-line la pratica ROL secondo la nuova procedura “dematerializzata”, recentemente introdotta.
La Compagnia si riserva, laddove ne riscontrasse la necessità, di invitare, sempre tramite procedura online, alla compilazione di un secondo form di approfondimento o di richiedere informazioni aggiuntive ai fini dell’istruttoria.
L’esito dell’istruttoria e le deliberazioni in merito verranno pubblicate sul sito della Compagnia entro il 31 ottobre 2014 e formalizzati con successive comunicazioni agli enti selezionati. E’ inteso che le iniziative non citate in tale elenco debbano ritenersi non accolte e quindi escluse dall’attribuzione di contributo. L’assenza di citazione è conseguentemente da ritenersi come comunicazione informativa da parte della Compagnia di esito negativo per la selezione.
Per eventuali richieste di chiarimenti è disponibile l’indirizzo e-mail politichesociali@compagniadisanpaolo.it

Esiti

Alla scadenza del 13 giugno, per “Progetto Libero”erano pervenute 70 richieste di contributo per un totale di € 4.446.190. Il processo di istruttoria ha selezionato infine 29 iniziative ripartite nel territorio del Piemonte e dell’area genovese, per un totale di € 1.300.000, corrispondenti all’accantonamento disponibile. Nella sezione “Esiti dei Bandi” l’elenco degli enti e dei progetti selezionati.

Ringraziamo gli Enti che ci seguono sui temi carcerari e diamo loro appuntamento mercoledì 25 e giovedì 26 febbraio 2015 a Torino per il convegno nazionale “Guardiamoci dentro”, che si propone di contribuire alla riflessione sulla situazione del carcere in Italia. Sarà a breve disponibile uno specifico sito per seguire l’organizzazione del convegno e per iscriversi alle sessioni di lavoro.

Documenti scaricabili