Bando Fatto per bene

23/02/2016
Condividi
Stampa
Invia
Bando Fatto per bene

On line la seconda edizione del bando per la promozione delle reti di prossimità.

Nel 2016 la Compagnia conferma il suo impegno a contrastare le diverse forme di povertà che compromettono la qualità di vita delle persone e dei nuclei familiari.

Si tratta di un percorso concretizzatosi nel 2015 con la prima edizione del bando che ha fatto emergere un ampio interesse e un fermento nella progettazione, da parte della società civile e delle Istituzioni, sullo sviluppo delle reti di prossimità come possibile risposta a bisogni reali.

Questa edizione si propone di valorizzare e capitalizzare l’esperienza dello scorso anno allo scopo di costruire reti di solidarietà sempre più forti ed efficaci nel perseguimento degli obiettivi posti, sia stimolando l’iniziativa autonoma della comunità sul territorio sia innescando nei confronti delle persone beneficiarie meccanismi di coinvolgimento e protagonismo.

 Le richieste di contributo potranno essere volte al sostegno di progetti orientati al contrasto alla povertà e al miglioramento della qualità della vita attraverso la messa a disposizione di beni di prossimità, intesi come mezzi che soddisfano i bisogni primari dell’uomo grazie all’attivazione di reti sul territorio. Sono distinti due ambiti di intervento, che rispondono rispettivamente all’esigenza di sollecitare nuove progettualità sul territorio piemontese e genovese e di sostenere servizi più tradizionali quali le mense.

E’ possibile presentare richieste di contributo entro il 3 giugno 2016 accedendo alla sezione contributi e utilizzando il modulo specifico del bando.

Informazioni e chiarimenti potranno essere richiesti all’indirizzo email fattoperbene@compagniadisanpaolo.it

Bando di riferimento

Bando Fatto per bene