Progetto Libero – Linee Guida

24/02/2016
Condividi
Stampa
Invia
Progetto Libero – Linee Guida

Le Linee Guida per la presentazione di richieste di contributo in ambito carcerario.

L’edizione 2016 di Progetto Libero – Linee Guida per la presentazione di richieste di contributo in ambito carcerario sancisce l’impegno, d’intesa con le Autorità Penitenziarie e di concerto con i Garanti dei detenuti attivi sul territorio della Regione Piemonte, a sostenere un cambiamento culturale rispetto al mondo del carcere e della coscienza civile, allo scopo di massimizzare l’efficacia di interventi atti a migliorare le condizioni di vita all’interno delle carceri e a favorire l’accettazione e il reinserimento di persone in misure e sanzioni alternative e di ex detenuti nella società.

Verranno prese in esame richieste di contributo per progetti sia volti a favorire il miglioramento del clima detentivo e del benessere organizzativo, garantendo un grado di dignità progressivamente crescente alla vita all’interno delle carceri, prevendendo eventualmente, dove ritenuto opportuno, il coinvolgimento della polizia penitenziaria, sia mirati all’inserimento di detenuti in uscita.

E’ possibile presentare richieste di contributo entro venerdì 29 aprile 2016 esclusivamente tramite procedura Rol (Richieste-On-Line) utilizzando il modulo specifico “Progetto Libero”.

Informazioni e chiarimenti potranno essere richiesti all’indirizzo email politichesociali@compagniadisanpaolo.it

Prima di presentare la domanda gli enti sono invitati a partecipare a un incontro preliminare con la Compagnia di San Paolo. Per partecipare questi dovranno scrivere entro il 18 marzo a politichesociali@compagniadisanpaolo.it,specificando nell’oggetto “Progetto Libero 2016” e allegando una descrizione del progetto di circa 1.000 battute.