Il Salone Internazionale del Libro e Bookstock

15/05/2017
Condividi
Stampa
Invia
Il Salone Internazionale del Libro e Bookstock

La Compagnia di San Paolo sostiene anche quest’anno il Salone internazionale del Libro e il Bookstock Village.

Al trentesimo Salone Internazionale del Libro (dal 18 al 22 maggio) la Compagnia di San Paolo propone all’interno del Bookstock Village un modello innovativo dello sviluppo educativo dei bambini, dei ragazzi e dei giovani (da zero a diciotto anni) che vuole sviluppare l’empowerment delle scuole rispetto alle sfide da affrontare in un momento in cui i modelli educativi sono in una fase di radicale trasformazione.
In questo contesto la Fondazione si propone come agente di sviluppo educativo e Hub promotore di conoscenze/competenze che mette al centro i bambini e i ragazzi che apprendono, delle diverse età, in modo olistico per favorire l’innovazione delle comunità educanti nelle scuole e fuori, centrata sul rapporto tra esperienza, relazione e modi dell’apprendimento.
In particolare all’interno di Bookstock viene presentato con l’Aula 2030,  aula  tecnologica  aperta  a  studenti  e insegnanti, e la Biblioteca digitale il progetto di innovazione per la scuola Riconnessioni, promosso dalla Fondazione per la  Scuola e dalla Compagnia di San Paolo.
L’obiettivo di Riconnessioni è quello di innovare la didattica per garantire crescita e progresso e formare i cittadini di domani, attraverso la possibilità, per tutte le scuole di Torino e della prima cintura, di utilizzare le tecnologie e le reti digitali.  Oltre ai due spazi dedicati al digital, torna il Laboratorio Scienza e Tecnologia curato da Xkè? Il Laboratorio della curiosità e Istituto Italiano di Tecnologia con un’attività che mette al centro gli oggetti da riciclare: un viaggio nel tinkering tra meccanica e robotica.

www.salonelibro.it

Foto - L'inaugurazione del Salone Internazionale del Libro


Interventi principali - Fiera Internazionale del Libro