La Cappella dei Mercanti riapre al pubblico

16/01/2017
Condividi
Stampa
Invia
La Cappella dei Mercanti riapre al pubblico

L'inaugurazione con concerto del coro e orchestra internazionali PEQUENAS HUELLAS è il 21 gennaio.

La Cappella dei Mercanti è un piccolo gioiello barocco costruito alla fine del ‘600 per la Pia Congregazione dei Banchieri Negozianti e Mercanti.
La volta è ornata dai bellissimi affreschi di Stefano Maria Legnani, pittore milanese incaricato da padre Agostino Provana. Le quadrature furono eseguite dai fratelli Grandi. Nei due decenni successivi le pareti della Cappella vennero progressivamente ornate con dodici grandi quadri ispirati al tema dell’Epifania. Si tratta di opere di artisti come Guglielmo Caccia detto il Moncalvo (ora in Sacrestia), Andrea Pozzo, Sebastiano Taricco, Luigi Vannier, Stefano Maria Legnani e Niccolò Carlone.

Il restauro, iniziato alla fine del 2015 e terminato nel settembre 2016, ha riguardato i 250 mq di volta, le pareti, la cantoria e le statue lignee. I lavori sono stati interamente sostenuti dalla Compagnia di San Paolo.
L'intervento si inserisce nell'ambito di un progetto di valorizzazione degli edifici sacri di Torino tramite il quale la Compagnia interviene a sostegno del patrimonio religioso recuperando alcune tra le eccellenze architettoniche della parte più antica della città, con un investimento complessivo dal 2000 di circa 20 milioni di euro.
In particolare in questa seconda fase del progetto la viene promosso un percorso di affascinante rilettura del centro storico, per invitare i cittadini e i visitatori ad assaporare il clima in cui l’arte torinese è stata vissuta, nei secoli, da committenti, artisti e pubblico. Con l’obiettivo di creare una stretta connessione tra il patrimonio artistico conservato nelle chiese di Via Garibaldi e le collezioni dei Musei Reali e del Museo Diocesano il primo percorso proposto - che vede coinvolte la Chiesa della SS. Trinità, la Chiesa dei S. Martiri, la Chiesa della Misericordia, e la Cappella dei Mercanti - è l’itinerario Artisti di corte e devozioni laicali nella città capitale collegato alla mostra Le Meraviglie del mondo Le collezioni di Carlo Emanuele I di Savoia presso i  Musei Reali di Torino .

Foto - Cappella dei Mercanti restaurata