ORA! Lancio del progetto TEU (Twenty Foot Equivalent Unit)

16/05/2017
Condividi
Stampa
Invia
ORA! Lancio del progetto TEU

Dal 19 al 21 maggio una manifestazione che esplora le trasformazioni che influenzano il territorio e la società genovese partendo dal suo porto.

TEU (Twenty – foot Equivalent Unit) prende il nome dall'unità di misura dei container ed è un progetto d'arte contemporanea sviluppato da ON in co-partecipazione con il DISFOR - Dipartimento di Scienze della Formazione dell'Università di Genova.
Il progetto nasce dalla volontà di esplorare le trasformazioni che investono il territorio e la società genovese a partire dal porto, le sue connessioni globali, le rotte marittime e le ramificazioni verso l'interno.
Lo scenario degli interventi previsti da TEU, artistici e di ricerca, si colloca idealmente su una trama che ricalca la storia di Genova degli ultimi anni: una storia di crisi e trasformazione, di flussi e blocchi, di costruzione e demolizione, di azzeramenti e sopravvivenze. Di questa storia il container diventa la chiave di lettura privilegiata: come unità di misura della logistica è anche cifra del possibile successo, indice di crescita della città, ma resta pur sempre un corpo estraneo, incombente e minaccioso. Sospeso tra inerzia e mobilità diventa per lo più un luogo conteso, intorno al quale azioni e interazioni possono accadere.
Attraverso il container è possibile esplorare i flussi di merci e persone che transitano o restano bloccati, svelare una mappa ignorata della città, leggere i segni sul tessuto urbano, le trasformazioni sui suoi corpi biologici e architettonici.
In questo processo ON ha invitato gli artisti Danilo Correale (IT/USA) e Riccardo Benassi (IT/GE) a confrontarsi con i temi dalla ricerca di TEU, per produrre due diversi interventi artistici risultato di un lungo processo di studio del contesto portuale locale e glocale e di relazione sinergica con le ricerche portate avanti dai sociologi del DISFOR.

TEU si svolge sotto forma di festival e presenta diversi momenti pubblici: espositivi, discorsivi e cinematografici, all'interno della Sala Chiamata, negli spazi della Compagnia Unica dei Lavoratori del Porto (CULMV) in Piazzale San Benigno, Porto di Genova.

Il progetto è sostenuto dalla Compagnia di San Paolo nell’ambito di ORA! linguaggi contemporanei, produzioni innovative.

www.onpublic.it