Interventi principali Torino Italia Mondo
Torino

Castello del Valentino

Viale Mattioli, 39, 10125 Torino TO
Condividi
Stampa
Invia

La Convenzione per il triennio 2016-2018 prevede un contributo della Compagnia di € 13.500.000 a sostegno di un programma pluriennale di interventi nelle seguenti quattro macro-aree: Ricerca e supporto al trasferimento tecnologico, Formazione avanzata, Infrastrutture e sistemi informativi, Internazionalizzazione.

Ricerca e supporto al trasferimento tecnologico

La qualità della ricerca scientifica e tecnologica è il principale elemento sul quale si fonda la reputazione delle università in Europa e nel mondo.

Il Politecnico, coerentemente con il suo Piano strategico, ha varato una serie di azioni significative nei seguenti tre ambiti: ricerca fondamentale, ricerca collaborativa e interdisciplinare, condivisione dei risultati della ricerca e trasferimento tecnologico in collaborazione con i partner industriali.

Sono pertanto proposte iniziative volte al rafforzamento delle azioni di networking con università e centri di ricerca altamente qualificati, al consolidamento di collaborazioni di ricerca strategiche e al sostegno del trasferimento tecnologico.

Formazione avanzata

Nel contesto di una rinnovata concezione della formazione universitaria e della ricerca, si ritiene strategico lavorare alla creazione di network di eccellenza nel contesto territoriale per progetti di alta formazione condotti congiuntamente con docenti e studenti di atenei partner. Le azioni si concentrano pertanto su due iniziative destinate ai due livelli più alti della formazione: l’Alta Scuola Politecnica e i dottorati di ricerca interateneo, attivati con le altre realtà universitarie regionali e, in particolare, con l’Università degli Studi di Torino.

Infrastrutture e sistemi informativi

Con il contributo della Compagnia, il Politecnico di Torino è impegnato nella ridefinizione dei propri sistemi informativi negli ambiti della didattica, della ricerca e dei processi gestionali.

Internazionalizzazione

Per quanto riguarda l’orientamento all’internazionalizzazione, la Compagnia sostiene ormai da diversi anni iniziative per favorire la mobilità in entrata e in uscita, per incentivare la mobilità internazionale degli studenti e del personale del Politecnico, l’attrazione di studenti, dottorandi e ricercatori stranieri e la cooperazione internazionale.

Orto Botanico

L’Orto Botanico di Torino è un’ istituzione nata nella prima metà del Settecento da subito considerata una realtà di tal genere fra le più importanti d’Europa. Afferente al dipartimento di Biologia Vegetale dell’Università di Torino ha sempre rappresentato un luogo di riferimento sia per gli studenti per l'applicazione delle conoscenze teoriche apprese nel corso dei propri studi sia per i professori per svolgere le attività legate all'insegnamento. Grazie all’imprescindibile collaborazione instaurata con l'Associazione degli “Amici dell’Orto”, tale istituzione mira ad un sempre maggiore coinvolgimento dell'ampio pubblico soprattutto attraverso la realizzazione di iniziative di recupero e messa in valore del patrimonio naturalistico e delle collezioni botaniche di riferimento. Dal 2017 si è avviata una preziosa collaborazione con il Consorzio delle Residenze Reali Sabaude finalizzata a sviluppare attività plurime al momento indirizzate soprattutto alla formazione dei giardinieri d`arte e alla conoscenza dei parchi delle regge afferenti al Sistema delle residenze.

Area operativa: Ricerca e sanità

Contributo erogato:

13.500.000 euro

Per l'Orto Botanico 285.000 euro dal 2012

Interventi principali Torino Italia Mondo
Filtra per area: