Interventi principali Torino Italia Mondo
Torino

Museo dell’Automobile di Torino (MAUTO)

Corso Unità d'Italia, 40, Torino
Condividi
Stampa
Invia

Il Museo dell’Automobile di Torino (MAUTO) è uno dei più antichi musei dell’automobile del mondo. Insieme a una ricca collezione – quasi duecento automobili originali, dal Settecento ai giorni nostri, di oltre ottanta marche diverse – il museo ospita anche un importante centro di documentazione.

Nato nel 1932 da un’idea di due pionieri del motorismo nazionale, Cesare Goria Gatti e Roberto Biscaretti di Ruffia (primo Presidente dell’Automobile Club di Torino e tra i fondatori della Fiat), il MAUTO ha trovato una sede definitiva nell’edificio di Corso Unità d’Italia 40 solo nel 1960, anno in cui avviene l’inaugurazione ufficiale.
Circa quarant’anni dopo, per rinnovare il museo ormai obsoleto, viene indetto un concorso internazionale al quale partecipano una cinquantina di studi d’architettura da tutto il mondo.
Dal 2005 al 2011 le numerose modifiche ad opera dell’architetto Cino Zucchi e dello scenografo François Confino trasformano il MAUTO in una struttura contemporanea e avveniristica, i cui spazi – ampliati di quasi il doppio – oltre ai modelli della collezione permanente, ospitano scenografie originali, audio e filmati. Per orientare la visita vengono individuati tre grandi percorsi espositivi, dedicati alla storia dell’automobile, al rapporto dell'auto con l’uomo e con il design.
Infine, grande rilevanza è stata data ai nuovi strumenti e alle tecnologie al servizio della multimedialità e della didattica.
Nel settembre 2014 l’inaugurazione di un nuovo percorso interattivo, pensato anche per i più piccoli, segna la fine dei lavori di rinnovamento del museo.

La Compagnia di San Paolo ha contribuito al riallestimento con un investimento di 2,5 milioni di euro.

Area operativa: Arte, attività e beni culturali

Contributo erogato:

2.500.000 euro

Interventi principali Torino Italia Mondo
Filtra per area: