Multimedia

Visualizza
Condividi
Stampa
Invia
Video
10/12/2018

Papiro di Artemidoro, concluso il procedimento

La Procura di Torino ha concluso il procedimento relativo al Papiro di Artemidoro, con la dimostrazione della falsità del reperto e l'archiviazione delle accuse per prescrizione. La Compagnia di San Paolo, che acquistò il papiro nel 2004, ha intrapreso "un percorso parallelo per valutare il reperto: dal mese di ottobre 2018 il Papiro è stato trasferito presso l'Istituto di Patologia del Libro di Roma dove si stanno eseguendo indagini scientifiche da parte dei laboratori di tecnologia, chimica e biologia". "Anche se le verifiche sono ancora in corso - spiega una nota della fondazione - i risultati raggiunti fino a ora dimostrano che si tratta comunque di un reperto dall'innegabile valore storico artistico che potrebbe essere oggetto di studio per la comunità scientifica attenta a questi temi. La Compagnia quindi non intende intraprendere azioni legali a sua tutela". (da Tg3 Regione Piemonte)