Chiesa del Santo Sudario: restauro degli affreschi della volta

10/01/2019
Condividi
Stampa
Invia
Chiesa del Santo Sudario: restauro

Riapre al pubblico la chiesa di via Piave 14 (Torino), l'appuntamento è per l'11 gennaio, alle ore 12 per la stampa, e alle 17 per il pubblico.

Venerdì 11 gennaio, alle 12, viene presentato il restauro degli affreschi della Chiesa del Santo Sudario.

La chiesa della Confraternita del Santo Sudario di via Piave 14 a Torino è un edificio di fondamentale importanza nella storia della devozione passata e presente nei confronti della Sindone. La volta della chiesa, oggetto del restauro sostenuto dalla Compagnia di San Paolo, presenta un’imponente quadratura architettonica, eseguita dal veneziano Pietro Alzeri, con al centro una complessa raffigurazione della Trasfigurazione di Cristo opera del celebre pittore piemontese Michele Antonio Milocco: architetture decorate da motivi fitomorfi, angeli, putti in grisaille e busti posti in nicchie illusionistiche animano la decorazione. In prossimità dell’arco trionfale che separa la navata dal presbiterio, sono presenti i simboli della Passione di Cristo e il velo della Veronica, sorretti da due angeli in una coltre di nubi.

A partire dalle 17, la Chiesa viene aperta al pubblico, alle 21 si tiene un concerto di musica barocca, a cura della Camerata strumentale di San Pancrazio, diretta dal maestro Bruno Bergamini.

Alla presentazione dei lavori è presente per la Compagnia di San Paolo Laura Fornara.

La Chiesa del Santo Sudario è inserita nel progetto Edifici Sacri della Compagnia di San Paolo (edificisacri.compagniadisanpaolo.it)

Interventi principali - Chiesa del Santo Sudario