Chiesa dell'Arciconfraternita della Santissima Trinità

13/03/2019
Condividi
Stampa
Invia
Chiesa dell'Arciconfraternita della Santissima Trinità

Sabato 16 marzo, dalle 18, la chiesa viene aperta al pubblico con la performance “Stabat Mater. Creazione per sei voci e un Duomo”.

Sabato 16 marzo, alle 11, il Presidente della Compagnia di San Paolo Francesco Profumo presenta alla stampa i lavori di restauro della Chiesa dell'Arciconfraternita della Santissima Trinità. Il restauro si inserisce nel più ampio progetto che la Compagnia, consapevole del valore storico artistico che gli edifici sacri rappresentano per la storia di Torino, ha deciso di avviare fin dal 2000, recuperando alcune tra le eccellenze architettoniche del centro storico della città.

L'apertura al pubblico è dalle 18, per l'occasione è prevista la performance Stabat Mater. Creazione per sei voci e un Duomo, concepita e scritta da Antonella Talamonti per i sei attori e cantanti del Faber Teater usando lingue e dialetti diversi e ispirandosi, nella scrittura, sia alle pratiche compositive contemporanee sia al repertorio paraliturgico di tradizione orale.

Lo spettacolo è a ingresso libero, fino a esaurimento dei posti disponibili.

edificisacri.compagniadisanpaolo.it