Forum sul Mediterraneo

22/02/2019
Condividi
Stampa
Invia
Forum sul Mediterraneo

A Istanbul il Forum Mediterraneo promosso dallo European Council on Foreign Relations e dalla Compagnia di San Paolo.

Dal 25 al 28 febbraio si svolge a Istanbul l'edizione 2019 del MENA Forum promosso dallo European Council on Foreign Relations (ECFR), think-tank che opera per promuovere un dibattito paneuropeo su questioni strategiche per l'Europa, e dal Programma International Affairs della Compagnia di San Paolo.

Il Forum sul Mediterraneo, giunto alla quarta edizione, costituisce una opportunità di incontro tra esponenti del mondo politico, istituzionale e della ricerca delle due Sponde del Mediterraneo.

Il Mediterraneo costituisce un’area di interesse prioritario per l’Europa e in particolare per l’Italia tanto per i legami storici quanto per le strette relazioni economiche e di sicurezza (a cominciare dagli approvvigionamenti energetici) che connettono tra loro le società e i Paesi che si affacciano sul mare nostrum. Il tema delle migrazioni ha riproposto al centro dell’attenzione, sia nel dibattito europeo e nazionale sia agli occhi dell’opinione pubblica, l’importanza del Mediterraneo. Ma il Mediterraneo per l’Europa e per l’Italia non significa solo sicurezza e controllo delle migrazioni; alla stabilizzazione e alla conseguente possibilità di crescita economica dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo, soprattutto sulla sponda Sud, è strettamente collegata non solo la sicurezza ma anche la prosperità stessa del nostro Paese.

Questi sono alcuni tra i temi in agenda. Di rilievo la scelta di promuovere il MENA Forum per la prima volta in Turchia, Paese storicamente alleato dell’Occidente ma anche cerniera imprescindibile con il contesto medio-orientale, le cui dinamiche interne e regionali incarnano e riflettono appieno le tensioni e fratture presenti nella macro area mediterranea.    

All'iniziativa partecipano rappresentanti del mondo istituzionale, della ricerca e dei think tank, tra cui Gulf Cooperation Council, Servizio di Azione Esterna dell’UE, World Bank, Ministeri degli Affari Esteri tra gli altri di Italia, Francia, Spagna, Germania, Regno Unito, Norvegia, Svezia, Turchia e Qatar.

La Compagnia di San Paolo è rappresentata a Istanbul da Nicolò Russo Perez, coordinatore del Programma International Affairs della Compagnia e Council Member per l’Italia dello European Council on Foreign Relations.