L'audience development nello spettacolo dal vivo

16/05/2019
Condividi
Stampa
Invia
L'audience development nello spettacolo dal vivo

Il 20 maggio, negli spazi della Lavanderia a Vapore di Collegno, quattro esperti approfondiscono le domande a cui un progetto culturale incentrato sul pubblico deve saper rispondere.

Lunedì 20 maggio, dalle 14 alle 17.10, negli spazi della Lavanderia a Vapore di Collegno, si svolge l'incontro aperto a tutti Stato dell'arte e prospettive dell'audience development nello spettacolo dal vivo.

Quattro esperti (Sergio Galasso, Agostino Riitano, Alessandro Bollo e Pierluigi Sacco) approfondiranno le 4 domande a cui un progetto culturale incentrato sul pubblico deve saper rispondere: per chi e con chi progettare? Quali valori per quali prodotti culturali? Come cambia la mia organizzazione? Lo abbiamo fatto bene? Anne Torreggiani, della The Audience Agency, invece lancerà le sfide sul futuro dello spettacolo dal vivo per cercare di raggiungere pubblici diversi. Chiuderanno l’incontro Matteo Negrin e Alberto Anfossi.

È possibile partecipare all’evento, fino a esaurimento posti, mandando un’email di iscrizione all’indirizzo info@performingplus.it

L’incontro è realizzato dalla Compagnia di San Paolo e dalla Fondazione Piemonte dal Vivo insieme all’Osservatorio Culturale del Piemonte nell’ambito di PERFORMING+, progetto triennale teso a rafforzare le competenze sui temi della sostenibilità dei soggetti non profit operanti nelle performing arts.

Per la Compagnia di San Paolo il percorso di capacity building annuale sull’audience development è stato sviluppato nell’ambito di OPEN, sistema integrato di azioni che mira a sostenere e disseminare pratiche di cambiamento e competenze sui temi dell’ampliamento e della diversificazione del pubblico della cultura.

Per maggiori informazioni su Performing +, si rimanda al sito www.performingplus.it

Per maggiori informazioni su Open, si rimanda a open.compagniadisanpaolo.it