Proroga del bando Luoghi della Cultura 2020: nuove modifiche al testo

13/02/2020
Condividi
Stampa
Invia
Proroga del bando Luoghi della Cultura 2020

A causa dell'attuale emergenza sanitaria, Fondazione Compagnia di San Paolo risponde alle direttive per il contenimento del contagio e decide di prorogare al 29 maggio 2020 la scadenza per la presentazione delle domande.

Le modifiche al bando sono tutte contenute nel pdf scaricabile in fondo alla news e sono da considerarsi come sostitutive degli specifici paragrafi.

La Fondazione Compagnia di San Paolo ha emanato l’edizione 2020 del bando “Luoghi della Cultura” per la presentazione di richieste di contributo a sostegno di iniziative volte alla valorizzazione dei luoghi della cultura presenti sul territorio piemontese, ligure e valdostano.

Il bando si inserisce nell’ambito dell’impegno che la Fondazione Compagnia di San Paolo profonde per accrescere l’attrattività dei territori attraverso la cultura e in specifico per la valorizzazione dei beni culturali.

Sono ammessi alla partecipazione al bando gli enti così come indicati in dettaglio nel documento “Linee applicative del Regolamento per le Attività Istituzionali” presente sul sito web della Fondazione Compagnia di San Paolo alla sezione “La Fondazione”.

I progetti potranno riguardare gli archivi, le biblioteche, i musei, i beni architettonici e archeologici, i parchi e giardini storici e in generale i luoghi riconosciuti e utilizzati come spazi culturali dalla comunità.

In caso di esito positivo della selezione la Fondazione Compagnia di San Paolo accorderà un contributo per un importo massimo di € 100.000, corrispondente a non oltre il 75% del costo complessivo del progetto.

Il termine di presentazione delle domande è previsto alle ore 12.00 del 29 maggio 2020.

Il bando rientra nella Missione Creare attrattività dell’Obiettivo Cultura.

Il testo è consultabile e scaricabile alla sezione Bandi e Scadenze.