SWITCH_Strategie e Strumenti per la Digital Transformation nella Cultura

13/02/2020
Condividi
Stampa
Invia
SWITCH_Strategie e Strumenti per la Digital Transformation

Un bando rivolto a enti culturali del Piemonte, della Liguria e della Valle d’Aosta per favorire la contaminazione tra tecnologia e cultura.

Negli ultimi anni la Fondazione Compagnia di San Paolo ha manifestato la volontà di approfondire il tema delle nuove tecnologie e del digitale nel e in rapporto al mondo della cultura, rilevando da un lato l’importante ruolo che le tecnologie possono svolgere per l’attrattività dei beni e delle attività culturali, e al contempo cogliendo la sfida fondamentale che la cultura dell’innovazione nelle istituzioni culturali può rappresentare nel rendere il territorio e i suoi beni soggetti attivi in politiche di sviluppo e crescita economica, sociale e culturale.

 

Il Bando “SWITCH_Strategie e Strumenti per la Digital Transformation nella Cultura” ha l’obiettivo di:

-        Promuovere la cultura della pianificazione strategica attraverso la definizione di un piano dell’innovazione pluriennale e integrato alla strategia complessiva dell’ente;

-        Favorire lo sviluppo e la diffusione della cultura e delle competenze dell’innovazione negli enti culturali;

-        Contribuire alla sostenibilità economica degli enti attraverso la realizzazione di un piano dell’innovazione basato sull’efficientamento gestionale e/o la capacità di generare nuove entrate;

-        Favorire una maggiore contaminazione tra il mondo tecnologico e quello dei beni culturali per giungere ad un paradigma condiviso per un’efficace gestione tecnologica e interpretazione digitale del patrimonio culturale.

Il bando è previsto in due fasi:

Fase 1 – Febbraio/Giugno 2020

Per la Fase 1 del bando si richiede ai soggetti candidati la presentazione di un piano d’innovazione pluriennale del proprio ente nell’ambito della gestione e/o della valorizzazione, che comprenda un’analisi as is delle risorse tecnologiche, delle risorse umane e dell’efficienza in un presidio o funzione, individui una prospettiva strategica volta a rispondere ad un bisogno negli ambiti sopra indicati, nonché le azioni e gli strumenti innovativi attivabili per dare risposta a tale esigenza. 

Fase 2 – Luglio/Novembre 2020

La Fase 2 richiede la candidatura di un progetto esecutivo individuato nell’ambito del piano dell’innovazione proposto, comprensivo delle attività di sviluppo delle competenze necessarie alla sua attuazione e dell’implementazione delle relative tecnologie abilitanti. Potranno accedere alla Fase 2 e compilare la relativa richiesta solo gli enti selezionati nella Fase 1.

 

Sono ammessi al bando gli enti così come indicati in dettaglio nel documento “Linee applicative del Regolamento per le Attività Istituzionali” presente sul sito web della Fondazione Compagnia di San Paolo. In particolare, il bando è rivolto agli enti culturali del Piemonte, della Liguria e della Valle d’Aosta, che gestiscono in maniera stabile e continuativa da almeno 5 anni, beni e/o attività culturali (musei, spazi espositivi, teatri, complessi monumentali, fortezze, ville, palazzi, spazi performativi…). Fra questi, possono partecipare al presente bando enti che hanno già rapporti in essere con la Fondazione Compagnia di San Paolo, compresi gli Enti partecipati e coloro che ricevono un Sostegno delle Attività Istituzionali (SAI).

Per la Fase 1, la scadenza di presentazione delle candidature è fissata alle ore 12 di giovedì 30 aprile 2020.

Per la Fase 2, la scadenza di presentazione dei progetti è fissata alle ore 12 di mercoledì 30 settembre 2020.

 

Il bando rientra nella Missione Creare attrattività dell’Obiettivo Cultura.

Il testo è consultabile e scaricabile alla sezione Bandi e Scadenze.

 

Informazioni e chiarimenti potranno essere richiesti all’indirizzo e-mail: missioneattrattivita@compagniadisanpaolo.it, specificando nell’oggetto: “Bando SWITCH”.